CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

​

Offerte. Le offerte delle vendite scritte o verbali non sono impegnative salvo diversa dichiarazione.

Prezzi. Salvo differenti accordi i prezzi s'intendono per merce resa franco deposito di Villorba, non sono impegnativi e possono quindi essere variati senza preavviso. Imballo, porto ed eventuali altre spese o tasse sono a carico dell'acquirente.

Ordini. Tutti gli ordini per essere validi devono essere confermati per iscritto direttamente dalla Sede di Villorba e si intendono da eseguirsi con la tolleranza di eventuali lievi variazioni anche nelle gradazioni delle tinte.

Spedizioni. I termini stabiliti per la spedizione sono approssimativi e sempre senza impegno da parte della venditrice. Eventuali ritardi non danno diritto a richieste di danni da parte dell'acquirente. I casi di forza maggiore autorizzano la venditrice a ritardare, sospendere od annullare l'esecuzione degli ordini ed in nessun caso la venditrice sarà tenuta a rifondere indennizzi per eventuali danni diretti o indiretti dovuti a ritardata o mancata consegna. In mancanza di precise disposizioni le spedizioni vengono eseguite col mezzo della venditrice giudicato più conveniente e le merci viaggiano a rischio e pericolo dell'acquirente anche se spedite franco destino.

Pagamenti. Sono validi solo i pagamenti effettuati direttamente al domicilio della venditrice in Villorba. Sui ritardati pagamenti decorreranno gli interessi di mora in ragione del 3% in più dei tassi bancari passivi vigenti, salvo restando il diritto della venditrice di sospendere od annullare gli ordini in corso senza alcun impegno circa i limiti della propria esposizione.

Garanzie. Data la natura dei materiali impiegati è impossibile garantirne l'esito e la durata poiché in qualche caso di riuscita limitata le cause sono troppo varie per decidere sulle responsabilità. La venditrice non assume responsabilità per difetti, durata o per incidenti di persona o cosa che potessero derivare dall'uso degli stessi.

Reclami. Trascorsi otto giorni dal ricevimento della merce non saranno accettati reclami, né si ammettono ammanchi di quantità se non riconosciuti per iscritto alla consegna della merce. Non si accettano e quindi saranno respinti i ritorni di merce che non siano preventivamente autorizzati per iscritto dalla venditrice. In questo caso devono essere effettuati franco Villorba.

Competenza. Per qualsiasi controversia sarà eventualmente competente il Foro di Treviso.

​

L'accettazione delle presenti condizioni di vendita comporta la rinuncia da parte dell'acquirente ad eventuali sue diverse condizioni di acquisto singole e nel loro complesso.